M.P.D.R.C. - MUTUALIST PROFESSIONAL DOCTORS RELATIONSHIP COMMUNITY | MPRI PPPI PRCIPI RRAMNU

Username  Password  Ricordami

 gioved 18 luglio 2019

Coordinatore Prof. Alfonso  Preside Zampogna

 HOME PAGE

 RECENSIONI

 ELENCO REFERENTI

 APPUNTAMENTI

 IL FORUM

 ASSISTENZA

 CONTATTI

 MPDRC SUL TUO SITO!


Sondaggio

BULLISMO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DI OGNI ORDINE E GRADO, MALATTIA ENDEMICA E SINTOMATICA DI UNA SOCIETA FRANTUMATA, ASOCIALE ED ASOLIDALE

BULLI ARROGANTI PROTAGONISTI IN SISTEMI SCOLASTCI INDIFFERENTI E DISGREGATI

34%

BULLI SOGGETTI DI ACCUMULATO MALESSERE ESISTENZIALE

25%

BULLI VITTIME DI PIU' VASTE CULTURE E SISTEMI DI POTERE DEVIATI

37%

 

 

Indietro

MPRI PPPI PRCIPI RRAMNU

data pubblicazione Sabato 13 aprile 2019

inviata da Alfonso ZampognaPreside

'Mpri Pppi Prncipi 'rramnu
partu p gurra
dassndu ttti  csi
a scandsciri e snza pstu
mmma sru frti
mujjiri e fjji
tutti  csa bbandunti
e rramnu e strtu
com pssaru du campanru
partu p gurra
Snza  spi 
e snza  vli
si vindu lanma p gurra
p na gurra luntna e crda
c tantmbri e patimnti
c nnemci e amci
chi jrnu e nntti morvanu
cmu mschi allintrasttu
c mrti regna
snza scrnu e snza rgnu
volva spra i tsti
chi cadivanu n ttrra
comu cucuzzi mbrnu
c ja chi nci sguazzva
pssu pssu
cumparndu e scumparndu
allmbra trsta e scra
d mitrhjglia e d muschttu
Mpri Pppi Prncipi rramnu
nn ndava cchj
ch mmu pnsa
e gni sra e jjrnu chi passava
guardndu u clu snza lci
talornijva smpri a stssa csa
si dica e si ripeta
chi nci fzzu ju rramnu
c ttti sti mrti ntrnu
p st snta gurra
mammazzi gi
ttti  m nemici
cchjji e cchjji chjji chi vola
slu nu mi toccva
vnciu p mma
st dannta gurra
e  ju pchjiu chi ssppi
e cchi pota sapri
mindi mmazzai cchjj dci
ma smpri e gni vta
a ccu ndi cumndava
e a jastmi e malanvi ndi svotva
nn nci bbastva mj
ju p ffrza a mma
mi vola sventrhjtu mrtu
nta sta trhjemnda gurra
ftta pru c trhjmbi e c bandri
c prviti e cmssi
cjastmi e benedizini
ma smpri a ddispttu  Ddu
e ttti i Santi
Mpri Pppi Prncipi rramnu
cmu sppi e cmu sapa
si rinvnni tutti i s bisgni
qundu d s casa
nc rrivu 'na mbasciata
"Qundu cmpi
tarricjji  csa nstrha
ssa fci a ggurra
a cnci pici e a cvli  mri
c ni snza cntu e snu 
stmu morndu fmi p ddavvru
pecch ommi p nni
nn ndvi cchj
farna p na psci
Mpri Pppi Prncipi rramnu
ccuss dassu p ssmpri
lrmi e u frnti  llatrji
chi ndavivanu cchj vgghja
e caminndu a ppdi
p scsa si ndi vnni 
portndosi a ddti tttu quntu
jiri i limunra e scarfgghjji
Ncuminciu ccuss na gurra ttta sa
cmu palrgiu girva gni jjrnu
p sipli e cantni
jocndu ogni vta a mmucciatja
cu cc u cercva a strhafuttnza
futtndu gni vta e ssmpri
ttti i mliti e i frzi amci sj
chi p glria o bria o rrggia
volanu trhjovri
volanu mmzzari
Mpri Pppi Prncipi rramnu
mmuccitu e sularnu
a scanzri c fnti e masthavti
ttti i rischij d s gurra
Passu u tmpu
passru gni vta
cmu vntu i Levnti
c trhjvuli e malanvi 
rgni reli regni
guvrni sistmi e regmi
ttti chi llavanu c jju
c ttti cercva m pjjanu
c ttti c volanu mrtu
e c ttti c volanu mu nnti
mu snza Ptria e dirtti
mu snza volri e mmncu pretendnze
fantsma  jrnu p pasi tj
e mluspirtu ntti
p tttta lltrhja gnti
P jju chi campva a dispttu
nn nci fu mmi perdunnza
e nci fu pru u tempu
chognnu  vola
p ssmpri mrtu
mmncu se a s mmma
nci ndera muzzictu i mnni
Mpri Pppi Prncipi rramnu
u ventu tempsta s levu
e llcqua llunda mri
a ppcu a ppcu rriportu
pecch nn nc mportu mmj
d fmi e d dijnu
c si sperdva pru pmmu mngia
c ttta a mnti sa
jra p camnu
e tttu scpu sj 
jiranu i s fjjhi
Mpri Pppi Prncipi rramnu
spirtu fujtu e snza pci
pagsti cru laffrntu chi facsti
p tta njiu perdnu e njia grzia
se nn di Ddu
chi pru ju fci tttu
 ti dssa lberu nta t trra
ti bdi a t mujjiri
ed a t fgghjji
chi criscru  stssu
snza velnu e snza scrnu
spra a nvi e stta  sli
ognnu nt t csa e nt t trra
pru c n ptrhji Prncipi rramnu
chi campu stssu snza Patrhja
pru c n ptrhji Prncipi rramnu
chi campu stssu snza onri
pru c n ptrhji Prncipi rramnu
chi passu ttti i jrna d s vta
smpri rramnu pru p s pasi
ma Spirtu fujtu p tttti i gurri
(A, B ... Z)

1) MPRI PPPI PRCIPI RRAMNU / Compare Peppe Principe randagio / part in guerra / lasciando tutte le cose / a caso e senza posto / mamma sorelle fratelli / moglie e figli / tutti a casa abbandonati / e randagio e stolto / come il passero del campanile / part per la guerra /Senza nulla sapere / e senza nulla volere /si  vendette lanima per la guerra / per una guerra lontana e crudele / con tante ombre e tante sofferenze / con nemici ed amici / che giorno e notte morivano / come mosche allimprovviso / con la morte regina / senza vergogna e senza regno / volava sopra le teste / che cadevano a terra / come zucche dinverno / con lei che ci sguazzava / passo passo / comparendo e scomparendo / allombra trista e scura / della mitraglia e del moschetto / Compare Peppe Principe randagio / non avea pi / di che pensare / ed ogni sera e giorno che passava / guardando il cielo senza luce / rimuginava sempre la stessa cosa / si diceva e ripeteva / che ci faccio io randagio / con tutti questi morti intorno / per questa santa guerra / mammazzai gi / tutti i miei nemici / pi e pi di quelli che avrei voluto / solo uno mi toccava / per vincere per me / questa dannata guerra / ed io per quello che seppi / e che potevo sapere / mi ammazzai pi di dieci / ma sempre ed ogni volta / a chi ci comandava / e con imprecazioni ed invettive ci frastornava / non gli bastava mai / lui per forza a me /   mi voleva sventrato e  morto / in questa tremenda guerra / fatta anche con trombe con bandiere / con preti e con messe / con bestemmie e benedizioni / ma sempre a dispetto di Dio / e di tutti i Santi / Compare Peppe Principe randagio / come seppe e come ha saputo / si ricord di tutti i suoi bisogni / quando dalla sua casa /  gli arriv un messaggio / Quando ti decidi / a ritornare a casa nostra / lascia far la guerra / a chi gli piace ed a chi vuol morire / che noi senza canto e senza suono / stiamo morendo di fame per davvero / perch ormai per noi / non c pi / farina per unalice/ Compare Peppe Principe randagio / cos lasci per sempre / le armi e il fronte agli altri / che avevano pi ardore / e camminando a piedi / se ne ritorn a casa sua / portandosi in dote per tutto quanto / fiori di limone e trucioli di legno / Incominci cos una guerra tutta sua / come trottola girava ogni giorno / siepi e contrade / giocando ogni volta a nascondino / con chi lo cercava per sfizio / aggirando ogni volta e sempre / tutte le milizie e i suoi falsi amici / che per gloria o boria o rabbia / lo volevano trovare / lo volevano ammazzare / Compare Peppe Principe randagio / nascosto e solo / a scansare con finte e stratagemmi / tutti i rischi della sua guerra /Pass il tempo / passarono ogni volta / come vento di Levante / con iatture e malefici / regni reali e regine / governi sistemi e regimi / tutti che ce lavevano con lui / con tutti che cercavano di catturarlo / con tutti che lo volevano morto / con tutti che lo  consideravano uomo senza valore / uomo senza Patria e diritti /uomo  senza desideri e pretese / fantasma di giorno per il suo paese / e spettro di notte / per tutta laltra gente / Per lui che campava a dispetto / non ci fu mai perdono / e c stato pure un tempo / che ognuno lo voleva / per sempre morto / manco se alla sua mamma / avessero morso i capezzoli e  seni / Compare Peppe Principe randagio / il vento di tempesta se lo port via / e lacqua dellonda del mare / a poco a poco lo riport / perch non si cur mai / della fame e del digiuno / che si dimenticava persino di mangiare / che tutta la sua mente sua / era per il cammino / e tutto lo scopo suo / erano i suoi figli / Compare Peppe Principe randagio / spirito errante e senza pace / pagasti caro laffronto che hai fatto / per te nessun perdono e nessuna grazia / se non di Dio / che pure lui fece di tutto e di pi / per lasciarti libero nella tua terra /per badare a tua moglie / ed ai tuoi figli / che sono cresciuti lo stesso / senza astio e senza vergogna / sopra la neve e sotto il sole / ognuno nella tua casa e nella tua terra / pure con un  padre Principe randagio / che vissuto lo stesso senza Patria / pure con un Principe randagio / che vissuto lo stesso senza onore / pure con padre Principe randagio / che pass tutti i giorni della sua vita / sempre randagio per il suo paese / ma Spirito fuggiasco per tutte le guerre

Indietro

Segnala questa pagina

 

 

Aggiungi ai preferiti

Pagina iniziale

 

Gli Appuntamenti

Le Sedi Scolastiche

Cerca la sede scolastica pi vicina inserendo il CAP, il nome della scuola o la citt

 

La Mailing List

Resta sempre aggiornato sulle novit, le comunicazioni, i corsi dell'Ufficio Monitoraggio Pratiche Didattiche della Provincia di Reggio Calabria inserendo il tuo nome ed il tuo indirizzo email

 

 

 

Powered by Dargal.it

Recensioni   Elenco Referenti   Appuntamenti   Il Forum   Assistenza   Contatti