M.P.D.R.C. - MUTUALIST PROFESSIONAL DOCTORS RELATIONSHIP COMMUNITY | VTA CH FI MRTI CH FYI

Username  Password  Ricordami

 sabato 8 maggio 2021

Coordinatore Prof. Alfonso  Preside Zampogna

 HOME PAGE

 RECENSIONI

 ELENCO REFERENTI

 APPUNTAMENTI

 IL FORUM

 ASSISTENZA

 CONTATTI

 MPDRC SUL TUO SITO!


Sondaggio

BULLISMO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DI OGNI ORDINE E GRADO, MALATTIA ENDEMICA E SINTOMATICA DI UNA SOCIETA FRANTUMATA, ASOCIALE ED ASOLIDALE

BULLI ARROGANTI PROTAGONISTI IN SISTEMI SCOLASTCI INDIFFERENTI E DISGREGATI

33%

BULLI SOGGETTI DI ACCUMULATO MALESSERE ESISTENZIALE

24%

BULLI VITTIME DI PIU' VASTE CULTURE E SISTEMI DI POTERE DEVIATI

38%

 

 

Indietro

VTA CH FI MRTI CH FYI

data pubblicazione Mercoled 24 febbraio 2021

inviata da Alfonso ZampognaPreside

Qundu nsci s' slu e ndu
rrdi e cingi e n si ch fi
pyyi a vta ch n y n rsa
mngi s ma nt lttu sti
C t gurda y povaryu
matna o mmenziyrnu
s ricrda com'ra yu
fci p tta n profzia
e s nd vci ntrjha vta
pregndu Du slu p tta
m t clli nt t nca
dassndu fra d t vta
rrggia e mbdia se infinta
ch p rstu cmpi e mri
pru se n ncntrjhi c t vli
’ t mmma ch t fci
ch t dzzi pru sngu amru
slu ya gni yrnu
t nc vni smpri cru
ra t ch pnsi e dci
ch nc fzzu nt st csa
s cuntntu ma n filci
myyu mllstu e mru
ntossictu nt foculru
cmu rburu ch criscu tntu
pi t gri ntrnu cmpi e vdi
chstu mndu ssi cumplictu
e t pssa pru a vyya
pmmu cingi e pmmu rrdi
Ttti ch grdanu chyamndu ttti
ma n vnnu mncu vidri
crcanu slu vyyi svariyti
t spurtuntu t dci allra
ch nc fzzu yu  m paysi
fttu srhnu e snza srhti
e i vinyi s tntu srhtti
c n pssi mncu ch cuyuryi
se ccuss m sntu srhnu e slu
myyu mru cc llstnti
cmu chiynta petrjhusnu
ch dpu a stti criscu tntu
p n dnu ttti qunti
Gurdi n clu lna e styi
vdi scru ma n dispri
s cumbntu chya y c tta
e n s sgyia mi venri
se taccumpgni n snllrba
ch t sgni n sn styi
Ftti srhlicu cm'' Limbci
ch t vgna ch levantna
ch prta vntu sli e nivolti
e n t nd yri menziyrnu
se mi a sra p tta n pti venri
Gurda u clu ch lna e styi
vdi u scru ch n fci tta
ch t fuysti gi mprma rrvi
c n mbolsti sti c mma
A mrti ch ra mccumpgna
pri ch rrdi e m fci fsta
ma gni vta ch vdu yu
ndhvi mmoltu giustpprssu
'u cuzzurpunu o u runcyyu
ch pyyanu lngu pru scrapezzni
M gurdu ntrnu e fyu cchy luntnu
m dssu snu e tgnu ncyu
'a m' tsta llattariyta tntu
llmbra smpri d m mrti
ch gra e vta ma stvi luntnu

(A, B ... Z)

Quando nasci sei solo e nudo /sorridi e piangi e non sai che fai / affronti la vita che non una rosa /mangi s ma nel letto stai / Chi ti guarda poveretto / di mattina o a mezzogiorno / si ricorda come era lui / fa per te un auspicio / e se ne v unʼaltra volta / pregando Dio solo per te / che ti rilassi nella tua culla / lasciando fuori dalla tua vita / rabbia ed invidia se infinita / ch per il resto campi e muori / anche se non incontri chi ti desideri / Alla tua mamma che ti partor / che ti diede anche sangue amaro / solamente a lei ogni giorno / tu le appari sempre caro / Ora tu che pensi e dici / che ci faccio in questa casa / sono contento ma non felice / meglio che mi affretti che muoia / asfissiato nel focolare / come albero che crebbe tanto / poi ti giri intorno campi e vedi / questo mondo assai complicato / e ti passa anche il desiderio / di piangere e di ridere / Tutti che gridano chiamando tutti / ma non li vogliono nemmeno vedere / cercano soltanto voglie strane / tu sfortunato ti dici allora / che ci faccio io al mio paese / fatto scombinato e senza strade / e le viuzze sono co strette / che non ci passi nemmeno con i tortiglioni / se perci mi sento strano e solo / meglio che muoia qui allʼistante / come pianta di prezzemolo / che dopo lʼestate crebbe tanto / per donarsi a tutti quanti / Guardi in cielo la luna e le stelle / vedi il buio ma non disperi / sei convinto che lei con te / e non si decide mai a venire / se tʼaccompagni sino allʼAlba / con i tuoi sogni e sino alle stelle / Diventa pazzo come il Libeccio / che ti bagna con la tempesta / che porta soltanto vento sole e nuvole / e non te ne andare a mezzogiorno / se mai la sera per te non pu venire / Guarda il cielo con la luna e le stelle / vedi il buio che non si addice a te / Che sei fuggita gi prima di arrivare / perch non volesti star con me / La morte che ora mi accompagna / sembra che rida e si diverta / ma ogni volta che la vedo io / porta affilato giusto accanto / una falce ed un falcetto / che colpiscono anche se lanciati da lontano / Mi guardo intorno e corro pi lontano / mi proteggo e tengo sul collo / la mia testa tanto agitata / sempre allʼombra della mia morte / che gira e rigira ma sta lontana

Indietro

Segnala questa pagina

 

 

Aggiungi ai preferiti

Pagina iniziale

 

Gli Appuntamenti

Le Sedi Scolastiche

Cerca la sede scolastica pi vicina inserendo il CAP, il nome della scuola o la citt

 

La Mailing List

Resta sempre aggiornato sulle novit, le comunicazioni, i corsi dell'Ufficio Monitoraggio Pratiche Didattiche della Provincia di Reggio Calabria inserendo il tuo nome ed il tuo indirizzo email

 

 

 

Powered by Dargal.it

Recensioni   Elenco Referenti   Appuntamenti   Il Forum   Assistenza   Contatti