M.P.D.R.C. - MUTUALIST PROFESSIONAL DOCTORS RELATIONSHIP COMMUNITY | Pȴ CHSTU SCRVU E CNTU

Username  Password  Ricordami

 mercoled 20 gennaio 2021

Coordinatore Prof. Alfonso  Preside Zampogna

 HOME PAGE

 RECENSIONI

 ELENCO REFERENTI

 APPUNTAMENTI

 IL FORUM

 ASSISTENZA

 CONTATTI

 MPDRC SUL TUO SITO!


Sondaggio

BULLISMO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DI OGNI ORDINE E GRADO, MALATTIA ENDEMICA E SINTOMATICA DI UNA SOCIETA FRANTUMATA, ASOCIALE ED ASOLIDALE

BULLI ARROGANTI PROTAGONISTI IN SISTEMI SCOLASTCI INDIFFERENTI E DISGREGATI

33%

BULLI SOGGETTI DI ACCUMULATO MALESSERE ESISTENZIALE

24%

BULLI VITTIME DI PIU' VASTE CULTURE E SISTEMI DI POTERE DEVIATI

38%

 

 

Indietro

Pȴ CHSTU SCRVU E CNTU

data pubblicazione Sabato 11 aprile 2020

inviata da Alfonso ZampognaPreside

Yu t cntu e t cntu
amcu mu vicnu e luntnu 
chyu ch nsrhi ptrjhi
vcchyi papp e nnni
nd cuntru  ni pcciryi
Chsta n y cmu dci
prpriu n cntta
ma slu n cntu srhnu
 memria trjhamandtu
p chyu chi nd capitu
nt ttt nsrha stria
chi riguard bnu e mlu
chy e chy n yena
Ni fiyyli e cotrjhri
ttti qunti nteressti
nd settvamu  crcu sra
nt pizzla d Toccu
e notvamu quti quti
tttu quntu snza pnna
c nsrha mnti se svariyta
slu pcchssu  gni cuntta
yra lbbru spalancta
e i palri ch nd dicanu
ni coyyamu  vlu
cm yri robbndu alvi
n slu sutta llqqa battnti
ma pru mpcci vntu
gni palra n ya sprta
ch memria y csa srhna
ch i ricrdi d nsrha mnti
e tttu chyu ch n si scrvi
s pnnu cuntri  srhavntu
pecch ftti ttti passti
snnu striya d nsrha gnti
ch campva gni yrnu
c pcu o chy  nnti
Ognnu faca a s srhta
disegnta sulu mumntu
portndu e parrndu
smpri c s Crci
e c cnti e yhastimti
gni tntu slu  stntu
sncuntrva pru ncarcnu
ch faca a stssa srhta
pru ch yra scumpagnta
Se p ta nt st cnti
nc snnu trjhppi
dulri e chynti
p disgrazi d nsrha gnti
c Madnni Crsti e Snti
o se i ricrdi
n ndhnnu nchi
s pru trjhppu svrti
p t mnti omi chytta
cngia srhta e gurdati i pdi
c srhppichi pru ch buffaryi
Se tu mi n sla vta
rrancndu c tcrci
t sprdi pru qual a t va
dpu n preghra e n yastimta
vtati arrtu e s pi crtu
c vdi n Crstu nt stssa va
ch vci rrancndu comu  ta
Se st stria n t piyci
ch ricrdi s picciryi
e fyunu smpri  cavaycciu
chy luntni d t styi
sttti zttu e n cummentri
c s strtu p st cuntti
vt pgina e pssvnti
e n t stri  ngusciri

(A, B ... Z)


1) PȒ CHSTU SCRVU E CNTU / PER QUESTO SCRIVO E RACCONTO / Io ti canto e ti racconto / amico mio vicino e lontano / quello che i nostri padri / anziani avi e nonni / ci raccontarono a noi piccoli / Questa non come dici / proprio una cantata / ma solo un racconto strano / tramandato a memoria / ma per quello che ci capit / in tutta la nostra storia / che riguarda bene e male / pi e pi di una generazione / Noi bambini e ragazzi / tutti quanti interessati / ci sedevamo a cerchio a sera / nei gradoni del Tocco / e annotavamo immobili / tutto quanto senza penna / ch la nostra mente se svolata / solo per questo ad ogni racconto / era spalancata come un libro / e le parole che ci dicevano / noi le raccoglievamo volando / come per andare a rubare olive/ non solo sotto lacqua scrosciante / ma pure contro vento / Ogni parola non andava perduta / ch la memoria una cosa strana / ch i ricordi ella nostra mente / e tutto quello che non si scrive / si pu raccontare liberamente / perch gli eventi tutti trascorsi / sono storia della nostra gente / che viveva ogni giorno / con poco o pi di niente / Ognuno faceva la propria strada / stabilita solo al momento / portando e parlando / sempre con la propria Croce / e con canti e bestemmie / Ogni tanto solo a stento / ci si incontrava con qualcuno / che faceva la stessa strada / anche se era solitaria / Se per te in questi racconti / ci sono troppe / sofferenze e pianti / per le disgrazie della nostra gente / con Madonne Cristi e Santi / o se i ricordi / non hanno gambe / sono pure troppo veloci / per la tua mente ormai piatta / cambia strada e guardati i piedi / ch inciampi pure con i ranocchi / Se tu mai una sola volta / arrancando con la croce / ti dimentichi quale la tua via / dopo una preghiera e una bestemmia / voltati indietro e sei poi certo / che vedi un Cristo nella stessa via / che va arrancando come te / Se questa storia non ti piace / ch i ricordi sono infantili / e fuggono sempre a cavalluccio / pi lontani delle tue stelle / statti zitto e non commentare / ch sei stolto per questi racconti / gira pagina e passa avanti / e non ti stare mai ad angosciare

Indietro

Segnala questa pagina

 

 

Aggiungi ai preferiti

Pagina iniziale

 

Gli Appuntamenti

Le Sedi Scolastiche

Cerca la sede scolastica pi vicina inserendo il CAP, il nome della scuola o la citt

 

La Mailing List

Resta sempre aggiornato sulle novit, le comunicazioni, i corsi dell'Ufficio Monitoraggio Pratiche Didattiche della Provincia di Reggio Calabria inserendo il tuo nome ed il tuo indirizzo email

 

 

 

Powered by Dargal.it

Recensioni   Elenco Referenti   Appuntamenti   Il Forum   Assistenza   Contatti